Il computer di Dio

Image of Il computer di Dio Raccolta di articoli brevi di Odifreddi su vari temi. Ho impiegato un po’ di tempo a leggerlo, vuoi perché il formato degli articoli brevi si presta ad una lettura diluita, vuoi perché Odifreddi ogni tanto è come certi tipi di alimenti: va assunto a piccole e diradate dosi per evitare indigestioni.

Alcuni degli articoli del libro sono quelli pubblicati dall’autore su La Stampa tra il 1995 e il 2000.

Non è certo la sua opera migliore né la più originale, sebbene ci sia una citazione che vale il libro: «Secondo Goethe, i matematici sono come i Francesi: ogni volta che sentono parlare di qualcosa, lo traducono nel loro linguaggio e subito esso appare diverso».

3 Replies to “Il computer di Dio”

  1. Bella citazione, la farò leggere ad un’amica che una volta mi lanciò un’occhiataccia quando le dissi che anche la matematica può essere poesia. 🙂

    …e adesso sottoscriviamo il feed dei commenti.

  2. La matematica (che non è solamente aritmetica) è poesia anche per me. Questo libro di Odifreddi, però, non è la pubblicazione giusta per dimostrarlo.

Leave a Reply