Cuil

CuilCuil è un nuovo motore di ricerca.

Ho fatto alcune prove ed è ancora molto indietro, più o meno come era Google quando è partito e quando avevo letto su Le Scienze un articolo in cui veniva illustrato il metodo innovativo utilizzato, che lo staccava dagli altri motori di ricerca in voga nel periodo quali Altavista (full text puro) e Yahoo! (categorizzato da umani).

Cuil (una parola gaelica che significa “conoscenza”) dice di utilizzare un sistema innovativo che si basa sui contenuti (semantici?) di una pagina, non sull’algoritmo hub/autorità che era l’innovazione di Google rispetto ad Altavista.

In queste ore il sito sta un po’ arrancando perché tutti i blog più famosi (il presente non osa considerarsi membro di quell’insieme) hanno pubblicato articoli su Cuil e, ragionevolmente, un sacco di persone stando dando l’assalto al motore di ricerca, forse per controllare il proprio ranking e confrontarlo con quello di Google.

L’esperienza di fruizione (mi è caduto un libro di webmarketing in testa stamattina) del sito è diversa da quella di Google e credo che Cuil dia il meglio di sé se ci si dimentica Google e si impara Cuil. Una volta impostato il termine da cercare, Cuil propone i risultati e un menu interessante, “Explore by Category” in cui vengono elencati eventuali link semanticamente correlati ai nostri risultati.

Un esempio a caso: cerchiamo hypertrek in Cuil. Il risultato principale è il link al sito di HyperTrek (bravo Cuil!) con alcune altre pagine di HyperTrek come risultati secondari, dovrò solamente capire come abbia scelto le immagini. Fin qui non si discosta molto da Big-G. La parte interessante sta nelle categorie alternative: lascio a voi scoprire quali siano e vi lascio divertire. Ci sono altre feature interessanti del motore di ricerca, che potete scoprire andando nella documentazione del sito.

Il sito cade un attimino se cerco hypertrek sisko: Cuil mi dice che non trova nulla mentre Google mi elenca tra primi posti le pagine di HyperTrek con gli episodi in cui Sisko ha un ruolo prominente (incidentalmente sono tra i miei preferiti, ma sto divagando, comunque bravo Google!).

Non so quanta strada farà Cuil, il mio augurio è che cresca per fare un po’ di concorrenza a Big-G in modo tale che gli utenti trovino sempre più rapidamente e in maniera precisa ciò che cercano. In questo momento non è all’altezza di Google, ma sta crescendo e vale la pena tenerlo d’occhio.

Attendiamo che cuillare diventi sinonimo di googlare. 🙂

[29/7] Aggiornamento: Ora cuillando cercando “hypertrek sisko” appare un risultato paragonabile a quello di Google, se non più preciso.

5 Replies to “Cuil”

  1. Mah, io faccio sempre la mia prova cercando “fantascienza” o “silvio sosio”, e i risultati sono stati del tutto insoddisfacenti. L’unica cosa, ecco, ho scoperto che esistono una quantità assurda di cloni della Wikipedia, che evidente Google filtra proprio perché sono cloni, mentre questo “Cuil” te li elenca tutti uno per uno.
    Non so, penso che si giusto che ci si provi, ma credo che per fare concorrenza a Google ci voglia ben altro.

  2. Credo che il successo di questo motore dipendera’ da quanto velocemente risolveranno i problemi come quelli che hai evidenziato oppure da quanto velocemente Google implementera’ in maniera affidabile una feature simile.
    E’ interessante pero’ che sia Big-G (secondo) seia Cuil (primo) cercando “fantascienza” diano risalto al cinema di fantascienza(.com). Cuil pero’ “capisce” e in “Explore by Category” mette i link agli autori di sf, mentre Google nella prima pagina mette altre pagine di Fantascienza.com
    Se poi cerco “science fiction” Google mi da’ prima la definizione della wikipedia e un po’ di siti; Cuil mi da’ i siti e nell”Explore by Category” piu’ o meno i medesimi risultati della ricerca di “fantasceinza”, segno che per lui “science fiction” e “fantasceinza” hanno una correlazione.

    Posto sempre che il motore venga sistemato e vengano corretti i bachi, potrebbe essere un nuovo cambio di metodo di ricerca: se ben ti ricordi all’inizio di Google c’era gente che preferiva Altavista.

  3. ‘Cuil’ mi ricorda molto un termine sardo ( Cuile ) che è … come Google mostra … ‘Il cuile in ginepro era la tipica capanna dei pastori del supramonte’.

Leave a Reply