Uptime

Ho un SLA che mi garantisce un uptime del 97%!

Premesso che SLA è il service level agreement, questa percentuale vi sembra alta, vero?

Facciamo due conti. Innanzi tutto la formula per calcolare il downtime è elementare:

(periodo / downtime) / 100

dove periodo è l’arco temporale preso in considerazione e downtime è il periodo di downtime. Va da sé che entrambi i valori devono essere espressi nella medesima unità di misura e che la percentuale di uptime è il complemento a 100 di quella di downtime.

Se si considerano le ore come unità di misura e se si considera un anno di calendario (8760 ore) come tempo di riferimento, un rapido calcolo (o qualche tentativo con un foglio elettronico) è presto fatto: un uptime del 97% equivale a un periodo di fermo che arriva a 262 ore, quasi 11 giorni, ovvero quasi un giorno al mese.

Sempre con l’aiuto di un foglio elettronico si ottiene questa semplice tabellina con le ore di downtime massime ammesse in base alla percentuale sul periodo di un anno:

Percentuale Ore di downtime
97,00% 262,8
98,00% 175,2
99,00% 87,6
99,30% 61,32
99,50% 43,8
99,70% 26,28
99,90% 8,76
99,99% 0,88

Anche qui la formula è semplicemente l’inverso di quella di prima:

(percentuale_downtime * 100) * periodo

Se si aggiunge che le garanzie di uptime sono spesso abbastanza indulgenti nei confronti di chi eroga il servizio (non foss’altro per il fatto che sono loro stessi a scrivere le dichiarazioni e le norme di uptime), val sempre la pena di tener ben presente il valore effettivo numerico di un uptime a livello annuale perché anche il 99,0% corrispone a poco più di tre giorni e mezzo di calendario.

One Reply to “Uptime”

Leave a Reply