Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…

Star Wars concertCirca trent’anni fa ero uno dei tanti bambini che assisteva alla proiezione di un film che avrebbe cambiato definitivamente il suo immaginario fantastico. La combinazione di immagini sul grande schermo e la musica davano vita ad uno spettacolo unico, che avrebbe definito il modo di fare cinema di fantascienza da lì in avanti, creando anche l’industria degli effetti speciali.

Trent’anni sono passati e ieri pomeriggio al come-si-chiama-adesso-il-Forum di Assago ho potuto assistere ad uno spettacolo che non avrei mai immaginato di poter vedere fino a pochi anni fa.

Lì davanti a me c’era un’intera orchestra sinfonica, con tanto di coro, una scenografia d’effetto e uno schermo largo quasi quanto il palco. Questa è la premessa di Star Wars in Concert.

Quello che è veramente Star Wars in Concert varia da persona a persona e ieri c’era un campionario molto assortito, che andava dal bambino delle elementari all’azzimato pensionato accompagnato dalla consorte che, alla vista della bacheca dei prop, ha perso l’autocontrollo e si è comportato esattamente come il bambino di cui sopra.

L’emozione di sentire dal vivo quelle note che ci accompagnano da anni è difficile da descrivere; a questa si aggiunge anche il fatto di avere Anthony Daniels lì davanti sul palco che accompagna la narrazione musicale con interventi di grande qualità recitativa.

Per anni quelle note sono uscite dal registratore a nastro, dallo stereo di casa, dal riproduttore CD, dal player MP3… ma questa era la prima volta che si sono potute ascoltare dal vivo quelle note che fin’ora per noi avevano nomi tipo Fox Fanfare, Main Titles, Cantina Band, Imperial March, Across the Stars, Duel of the Fates, The Desert And The Robot Auction, Yoda’s Theme, The Throne Room, End Titles…

Un’emozione così potrebbe essere superata solamente dal Maestro Yoda che suona alla porta di casa.

Foto e altri commenti più razionali li trovate sul blog di un amico che era seduto dietro di me.

2 Replies to “Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…”

  1. Su YouTube se cerchi c’e’ gia’ qualcosa. Nulla che possa lontanamente essere paragonato ad assistere dal vivo allo spettacolo.

Leave a Reply