Pensionati ninja

Cerco di andare al supermercato quando c’è meno gente possibile, ma ogni tanto capita di essere costretto ad andare a metà mattina dopo la visita ad un cliente per risparmiare tempo.

I supermercati cittadini dalle 10:00 alle 11:30 sono pieni di casalinghe combattenti e pensionati ninja.

Sono persone che, viste al di fuori di quel contesto, appaiono (e probabilmente sono) miti come agnellini e non farebbero male a nessuno. Hanno una famiglia e probabilmente figli o nipoti a cui sicuramente vogliono in mare di bene.

Ma quando entrano nel supermercato si trasformano.

Ti colpiscono ripetutamente con in carrello per passare (e si incazzano pure se glielo fai notare!), se lasci il cestino in coda alla cassa per prendere un articolo fronte corsia a due metri da lì lo scalciano via e ne prendono il posto (salvo fare i finti contriti se glielo fai notare) e ti prendono a spallate per rubarti il posto alla bilancia della verdura mentre stai pesando i vari sacchetti.

Sono dei veri guerriglieri, non guardano in faccia a nessuno e quando lo fanno ti guardano in cagnesco come se gli stessi per rubare il portafogli; pur di risparmiare trenta secondi spezzerebbero le ossa a chi sta loro vicino.

Evitate i supermercati cittadini la mattina, se tenete alla vostra pelle.

2 Replies to “Pensionati ninja”

  1. Combatto con simili personaggi un giorno si ed uno no quando con i colleghi andiamo a procacciarci del cibo al supermercato.

    Quelli più stronzi hanno imparato a non pestare i piedi a 4 programmatori ed un SysAdmin a caccia. 🙂

    Hanno rischiato di diventare cibo.

  2. Non li trovi solo al supermercato. Ho imparato a figurarmeli come persone che nella vita si sono sempre distinte per cattiveria, propensione al profitto a tutti i costi e una vena cinica che con l’età non è andata svanendo ma al contrario si è solo sclerotizzata.
    L’età li trasforma, li rende “teneri” e perdonabili e loro lo sanno, per questo se ne approfittano.
    Sono il lato oscuro della terza età.

    Mamma mia, che bel commento per presentarmi.
    Cmq ciao, sono Luca. 🙂

Leave a Reply