Pasta all’uovo

Spesso molte ricette vengono evitate perché si presume che siano complesse o che richiedano molto tempo, per molti la pasta all’uovo è una di queste e lo è stato anche per me.

Mi ricordo la nonna che preparava i ravioli e la pasta all’uovo in mezzo pomeriggio, se non di più.

Se uno vuole fare della pasta all’uovo per due persone e ha del condimento già pronto i tempi di preparazione sono paragonabili a quelli necessari per un risotto, se non meno, e l’unico attrezzo che serve è un mattarello.

Ingredienti per due persone:

  • 200g farina più un po’
  • 2 uova
  • sale

Sbattere le due uova in una ciotola in modo da amalgamare tuorlo e albume.

Disporre la farina su un ripiano, praticare un buco al centro, aggiungere le uova e amalgamarle pian piano con la farina. Le prime volte tracimeranno, non c’è nulla da fare, in quel caso aggiungere le uova man mano che la farina riesce ad assorbirle.

Impastare finché l’impasto è uniforme, formare una palla e lasciarla riposare coperta da un foglio di plastica; dopo circa 20-30 minuti spianare con un mattarello la pasta fino allo spessore di un paio di millimetri, quindi tagliarla a listelle larghe 2 o 3 centimetri e ricavare quindi delle losanghe lunghe circa il doppio. Voilà!

La pasta cuoce in abbondante acqua bollente salata in un paio di minuti, il tempo di tornare a galla e può essere quindi raccolta con una schiumarola e fatta saltare in padella con il condimento.

Leave a Reply