Pioneer One

Pioneer One è una serie di fantascienza prodotta in maniera indipendente con microfinanziamenti e distribuita con licenza Creative Commons. È un modo innovativo di fare… di fare… non so come definirlo. “Televisione” non è adatto perché il pilot si scarica con bit torrent. “Telefilm” forse, se si prende solamente il concetto di immagine in movimento… Continue reading Pioneer One

Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…

Circa trent’anni fa ero uno dei tanti bambini che assisteva alla proiezione di un film che avrebbe cambiato definitivamente il suo immaginario fantastico. La combinazione di immagini sul grande schermo e la musica davano vita ad uno spettacolo unico, che avrebbe definito il modo di fare cinema di fantascienza da lì in avanti, creando anche… Continue reading Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana…

CAPRICA

The function of science fiction is not always to predict the future but sometimes to prevent it. (Frank Herbert) Finalmente un bel telefilm di fantascienza! Stavo un po’ perdendo la speranza di riuscire a vedere qualcosa di intelligente, qualcosa che non fosse la solita storia ritrita dell’utopia futuribile, ma qualcosa che ci mette in guardia.… Continue reading CAPRICA

Pian piano…

Un anno e mezzo fa circa mi ponevo la domanda se servissero ancora DVD a cui anche S* aveva dato la sua risposta. Pare che, finalmente, qualcosa si stia muovendo: Paramount Digital Entertainment (PDE) e Kingston hanno siglato un accordo per la distribuzione di contenuti multimediali su memorie a stato solido. Fuori dai tecnicismi: film… Continue reading Pian piano…

HyperB5

HyperB5, la risorsa italiana su Babylon 5, si rinnova passando da documenti HTML statici ad un motore di visualizzazione dinamico basato su PHP e MySQL. La notizia per me è ancora più bella in quanto Steve, il curatore del sito, ha deciso di adottare il motore di visualizzazione di HyperTrek, disponibile gratuitamente con licenza GNU… Continue reading HyperB5

Uova Fatali

La sera del 16 aprile 1928 Vladimir Ipat’evic Pérsikov, professore di zoologia della IV Università statale e Direttore dell’Istituto Zootecnico di Mosca, entrò nel suo studio annesso all’Istituto di via Herzen. Accese il globo smerigliato sospeso nel centro del soffitto e girò lo sguardo intorno. Come il principio della spaventevole catastrofe va ricercato appunto in… Continue reading Uova Fatali

ParanoidLinux

ParanoidLinux is an operating system that assumes that its operator is under assault from the government (it was intended for use by Chinese and Syrian dissidents), and it does everything it can to keep your communications and documents a secret. It even throws up a bunch of “chaff” communications that are supposed to disguise the… Continue reading ParanoidLinux

Singularity Sky

The day war was declared, a rain of thelephones fell clattering to the clobblestones from the sky above Novy Petrograd. Inizia proprio con una pioggia di telefoni il bel romanzo di Charles Stross che ho appena finito di leggere. Stross è il solito vulcano di idee, riesce a rendere non noiosa una storia che, dopotutto,… Continue reading Singularity Sky

HyperTrek

Piccolo spazio pubblicità. In agosto ho aggiornato il motore di HyperTrek, che ora è alla versione 2.0. La novità più evidente è il cambio della grafica standard: ho voluto un po’ decostruire l’interfaccia e togliere filetti, sfondi, retini e ammennicoli vari, vuoi perché oramai ce ne sono troppi nei siti, vuoi perché spero che una… Continue reading HyperTrek

Little Brother

Little Brother di Cory Doctorow mi è piaciuto davvero molto. È la storia di un ragazzo hacker (nel senso originale del termine) di San Francisco. Un brutto giorno la sua città viene colpita da un atto terroristico molto sanguinoso; per varie ragioni il DHS lo considera coinvolto nell’attentato e per lui inizia una serie di… Continue reading Little Brother

The NSA is mother, the NSA is father

C’era da immaginarlo, ma che loro stessi l’ammettessero così tranquillamente… Russ Kick ha fatto valere i termini del Freedom of Information Act e ha richiesto alla NSA una copia di tutta la modulistica utilizzata all’interno dell’ente governativo. Una volta ricevuta la documentazione richiesta, l’ha messa online in formato PDF nel suo blog. Scartabellando il primo… Continue reading The NSA is mother, the NSA is father

I, Robot (di Cory Doctorow)

I, Robot di Cory Doctorow è uno dei racconti disponibili gratuitamente che ho caricato sul mio Cybook che ho letto qualche giorno fa. Il racconto è notevole e dipinge una possibile evoluzione del sistema economico americano, in cui vincono le pressioni monopoliste di chi detiene la quota maggioritaria del mercato, che di fatto blocca il… Continue reading I, Robot (di Cory Doctorow)

To Babylon Or Not To Babylon?

Qualche giorno fa Michael Straczynski ha postato un messaggio su rec.arts.sf.tv.babylon5.moderated il cui contenuto mi trova in perfetta sintonia, con particolare riferimento a questo brano: B5 as a five year story stands beautifully on its own.  If anything else is to be continued from that story, it should be something that adds to the legacy… Continue reading To Babylon Or Not To Babylon?

Robot 54

Robot è diventato un gradevole appuntamento fisso, uno di quelli che ogni tanto ti fa pensare «ma quando esce il prossimo Robot?» L’appuntamento nell’appuntamento per me è l’editoriale di Vittorio: non c’è nulla da fare, ci potrebbe essere anche un inedito di $noto_autore, ma prima di tutti viene l’editoriale. Robot 54 mi è arrivato da… Continue reading Robot 54

Never Surrender Dreams

Se dovessi citare un vecchissimo quiz televisivo, direi che ho spaccato il 15. Qualche impressione dopo aver terminato la lettura di tutti i tomi riprodotti a lato. La prima e più viscerale è WOW! (da tradurre nell’esclamazione che preferite del vostro vernacolo locale). Questi volumi sono unici perché è unica l’impresa di Straczynski, il cui… Continue reading Never Surrender Dreams

After the Siege

Ieri sera ho letto After the Siege di Cory Doctorow, vincitore nel 2008 del Locus Award for Best Novella. Il racconto è una rivisitazione fantascientifica romanzata dell’assedio di San Pietroburgo/Leningrado così come l’autore l’ha sentito dal racconto della madre, la quale ha vissuto l’assedio in prima persona da bambina. Il racconto è crudo, come si… Continue reading After the Siege

Glasshouse

The worst dark age was caused by the failure to understand informational economics and the consequent adoption of incompatible data representation formats. It’s implicit in this society. They set us up to make it easy to make people kill for an abstraction. Charles Stross non è autore prevedibile, o comunque non lo è ancora diventato;… Continue reading Glasshouse

Algoritmi e curve temporali

Come programmatore sono sempre stato affascinato dagli algoritmi, specialmente se compatti ed eleganti Ci sono, però, dei problemi per la cui soluzione non esistono algoritmi efficienti; di contro, per gli stessi problemi, se viene presentata una soluzione, questa è immediatamente e facilmente verificabile come corretta. Prendete, per esempio, una mappa con un sacco di isole… Continue reading Algoritmi e curve temporali