Categories
informatica internet sicurezza windows

Quante informazioni state esponendo con un Copia-e-Incolla?

Inutile negare che alcuni programmi di Microsoft, se usati assieme, facilitino la vita di tutti i giorni in ufficio, del resto sono pensati per quello. Ma spesso può capitare che i programmi siano troppo solerti e che non ci si renda conto che quello che viene copiato e, soprattutto, incollato non è solamente il testo formattato che vediamo, ma anche alcune informazioni note con il termine tecnico di metadati e informazioni circa il nostro PC

Un cliente mi ha mandato una mail composta con Outlook Express in cui aveva fatto un copia e incolla di un testo creato con Word. Il sorgente HTML di una mail composta in questo modo può rivelare alcune informazioni che vogliamo restino private o che potrebbero essere utilizzate come elementi di social engineering per portare degli attacchi alla nostra organizzazione.

Di seguito mostro alcuni elementi che potrebbero essere contenuti in una mail inviata con il metodo appena descritto; ovviamente i dati veri sono stati omessi o modificati per proteggere l’innocente. Mi limito qui ad analizzare la parte HTML del messaggio, va da sé che non è l’unica fonte di informazioni che dovrebbero restare riservate, in quanto anche gli header del messaggio  potrebbero contenere informazioni preziose per i malintenzionati.