…allora è meglio Microsoft!

Il titolo è volutamente provocatorio e l’antagonismo ideologico tra le major dell’informatica non è l’oggetto di questo post, che è un esercizio teorico basato su un fatto di cronaca.

Recentemente c’è stato un attacco coordinato proveniente dalla Cina contro il servizio di posta elettronica di Google. L’attacco sarebbe stato coordinato attraverso dei computer controllati tramite il protocollo Aurora, la cui analisi ne rivela la complessità e fa chiaramente capire che non è stato creato dal solito gruppo di smanettoni cantinari.

Continue reading “…allora è meglio Microsoft!”

Progresso ex lege

Il commercialista mi ha informato sulle novità delle varie leggi e manovre delle ultime settimane. Tra queste mi salta all’occhio l’obbligo immediato per le nuove aziende e differito per quelle esistenti di dotarsi di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). I dettagli della legge li potete leggere sul sito del Sole.

La PEC è stata normata in Italia qualche anno fa, quando è stata introdotta una legge che consentiva di diventare fornitori di PEC di fatto solamente alle Poste e alle banche. In quel periodo c’era in ballo anche la PEC per la pubblica amministrazione (PA): ogni ente della PA (comuni, prefetture, regioni…) dovevano avere un indirizzo PEC. Iniziativa lodevole nell’intento, ma abbastanza incasinata nell’implementazione: dal momento che (ipotizziamo) un Comune può avere un solo indirizzo PEC, i dipendenti di quel Comune devono comunque rivolgersi all’addetto della PEC per inviare un messaggio. È facile intuire che lo strumento è poco pratico: tanto vale stampare un documento firmarlo, timbrarlo, imbustarlo e passarlo alla segretaria perché lo smisti. Con buona pace del paperless office.

Continue reading “Progresso ex lege”

Thunderbird 3 Beta 1

Il team coordinato da David Ascher ha reso disponibile la prima versione beta “meno che beta” di Thunderbird 3.La versione pubblicata si chiama beta ma non ha dichiaratamente la qualità di una beta.

Molte novità sono, infatti, disabilitate e l’interfaccia a tab è presente, ma non si capisce bene ancora come la si possa sfruttare, sebbene ci siano alcune anteprime promettenti.

Nonostante questi possibili problemi, ho installato la versione Linux sulla medesima Ubuntu 8.10 su cui utilizzo Thunderbird 2 ogni giorno.

Continue reading “Thunderbird 3 Beta 1”