Pasta e fasò rustì

Pasta e fasò rustìLetteralmente sarebbe pasta e fagioli arrostiti, ma si potrebbe anche tradurre con pasta e fagioli saltata in padella.

Questa è una ricetta che mi faceva spesso mia nonna Tina. Va chiarita subito una cosa ovvia: più c’è del grasso animale e vegetale più è saporita.

Non conosco l’origine di questa ricetta, qui viene addirittura definita pasta e fagioli alla pavese, ma non ne ho trovato tracce nei ricettari della nostra cucina locale.

Questa è la ricetta base, ma può essere integrata secondo il gusto o la disponibilità di altri ingredienti.

Dosi per 2 o 3 persone, dipende dall’appetito. Continue reading “Pasta e fasò rustì”

Pasta all’uovo

Spesso molte ricette vengono evitate perché si presume che siano complesse o che richiedano molto tempo, per molti la pasta all’uovo è una di queste e lo è stato anche per me.

Mi ricordo la nonna che preparava i ravioli e la pasta all’uovo in mezzo pomeriggio, se non di più.

Se uno vuole fare della pasta all’uovo per due persone e ha del condimento già pronto i tempi di preparazione sono paragonabili a quelli necessari per un risotto, se non meno, e l’unico attrezzo che serve è un mattarello.

Continue reading “Pasta all’uovo”

Farfalle sgombri e pinoli

La pasta con gli sgombri è una preparazione semplice, da un po’ di tempo cercavo qualcosa per arricchirla senza però coprire il gusto del pesce perché mi lasciava sempre una sensazione di incompiutezza.

Ingredienti per due persone:

  • 200g di farfalle (o altra pasta);
  • una scatoletta da 120g di filetti di sgombro al naturale;
  • 40g di pinoli sgusciati;
  • olio;
  • concentrato di pomodoro in tubetto;
  • pangrattato;
  • vino bianco secco;
  • aromi (timo, origano, prezzemolo, aglio, peperoncino);
  • sale.

Continue reading “Farfalle sgombri e pinoli”

Pasta alla greca

Pasta menuQuest’anno ho notato la presenza costante di piatti di pasta italian sounding nei menu di ogni locale in cui ho mangiato, sia a Creta sia a Santorini.

La fotografia a lato riassume abbastanza il tipo di piatti di pasta che si potevano trovare. Ovviamente nessun italiano assennato potrebbe ordinare quei piatti, ma non siamo noi l’utente finale tipico di quella categoria di piatti.

Mi sono reso conto che questi sono piatti consumati principalmente da Europei nordici o Americani, che considerano, anche nei loro discorsi, la Grecia come una sorta di Italia low cost o comunque alternativa.

I Greci hanno subito tratto vantaggio da questa percezione introducendo piatti di pasta con ricette che richiamano l’Italia. Non presente nella fotografia, era anche disponibile un piatto di penne alla tirolese (sic), ordinate dagli Americani del tavolo a fianco.

Spaghetti guanciale e porcini

Ispirato dalla ricetta spaghetti aglio, olio e porcino di Cucina Italiana di ottobre, oggi ho provato a fare gli spaghetti con guanciale e porcini secchi.

Il brodo citato nella ricetta deve essere brodo di carne fatto in casa, non con dadi o similari perché la cottura per riduzione della pasta vi farebbe mangiare del dado, che non è il massimo. La cottura per riduzione lascia la pasta molto saporita, aggiustate di sale solamente dopo aver assaggiato la pasta cotta.

Continue reading “Spaghetti guanciale e porcini”

Corzetti

CorzettiDopo aver visto una ricetta su La Cucina Italiana, mi sono incuriosito per questa ricetta ligure.

Ho chiesto a mia madre di recuperarmi da Chiavari uno stampino per corzetti (in altro a destra nella foto). L’attrezzo è formato da due parti in legno, una a forma di timbro e l’altra che funga da base e da coppapasta per ottenere i dischi della forma giusta.

Assieme allo stampo c’era una ricetta, cercando su Internet ho trovato le ricette più diverse, questa è quella che ho usato io, un po’ per caso e un po’ per necessità.

  • 400g farina 00
  • tre tuorli di uovo
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • un pizzico di sale, secondo il gusto

Continue reading “Corzetti”